OMBRE

Ombre

Data la proiezione assonometrica di un gruppo di solidi inserisci le ombre proprie e quelle portate:

1 COMPRENDERE IL PROBLEMA
Conoscenza delle proiezioni assonometriche e della teoria delle ombre - Elementi base: linee.

2 ESEGUIRE UNO SCHIZZO PREPARATORIO
Su un foglio di carta traccio uno schizzo preparatorio. Annoto a margine eventuali idee o problematiche. Cerco soluzioni attingendo a quanto ho imparato.

3 SCELTA DEL MODELLO DI PARTENZA
Apro uno dei file MODELLO preparati che contiene già i Layer di stampa con le indicazioni degli spessori delle linee.

4 SCELTA DEI LAYER ADATTI
Scelgo i layer adatti a quello che devo fare e li cambio ogni qual volta passo alla realizzazione di nuovi elementi:
• Layer LINEE DI COSTRUZIONE per tutte le linee di costruzione (linee di costruzione 1 per l'ombra dei basamenti a terra, linee di costruzione 2 per l'ombra della piramide a terra, linee di costruzione 3 per l'ombra del basamento superiore sul basamento inferiore, linee di costruzione 4 per l'ombra della piramide sui due basamenti, linee di costruzione 5 per la separatrice d'ombra), layer FIGURA per la figura definitiva, layer FIGURA TRATTEGGIATA per le linee tratteggiate, layer SCRITTE per le lettere, layer OMBRA PORTATA per le ombre portate, layer OMBRA PROPRIA per le ombre proprie.

5 DISPOSIZIONE DEI PRIMI ELEMENTI
Inserisco nella tavola i primi elementi ricercando l'ombra
dei vari solidi componenti l'elemento architettonico:
•    mi posiziono sul layer LINEE DI COSTRUZIONE 1
•    con il comando COPIA e LINEA eseguo delle parallele all'inclinazione e alla direzione trovando l'ombra dei punti dei basamenti a terra
•    mi posiziono sul layer LINEE DI COSTRUZIONE 2
•    con il comando COPIA e LINEA eseguo delle parallele all'inclinazione e alla direzione trovando l'ombra dei punti della piramide a terra
•    con il comando TAGLIA, ESTENDI e RACCORDA sistemo le linee di costruzione.



6 AVANZAMENTO NELLA COSTRUZIONE Inserisco le altezze (per evitare confusione spengo i layer precedentemente utilizzati):
•    mi posiziono sul layer LINEE DI COSTRUZIONE 3
•    con il comando COPIA e LINEA eseguo delle parallele all'inclinazione e alla direzione trovando l'ombra dei punti del basamento superiore su quello superiore
•    mi posiziono sul layer LINEE DI COSTRUZIONE 4
•    con il comando COPIA e LINEA eseguo dellenti
•    con il comando TAGLIA, ESTENDI e RACCORDA parallele all'inclinazione e alla direzione trovando l'ombra dei punti della piramide sui due basamesistemo le linee di costruzione.



7 COMPLETAMENTO DELLA COSTRUZIONE
Disegno gli ultimi elementi di dettaglio:
• mi posiziono sul layer LINEE COSTRUZIONE 5
• con il comando LINEA ripasso la separatrice d’ombra.



8 CONTROLLO DI QUANTO ESEGUITO
Opero un controllo accurato per individuare errori o dimenticanze.

9 COLORAZIONE E RIPETIZIONI
Eseguo le colorazioni (per fare più velocemente spengo tutti i layer tranne FIGURA e LINEE DI COSTRUZIONE 5 dove ci sono i contorni definiti dei solidi in assonometria e la separatrice d’ombra):
• mi posiziono sul layer OMBRA PORTATA
• con il comando TRATTEGGIO coloro l’ombra portata compresa nella separatrice d’ombra
• mi posiziono sul layer OMBRA PROPRIA
• con il comando TRATTEGGIO coloro l’ombra propria di ogni elemento
• riaccendo tutti i layer.



10 ORDINI DI VISUALIZZAZIONE
Stabilisco il giusto ordine di visualizzazione:
• seleziono tutte le ombre proprie e portate (per fare più velocemente spengo tutti i layer tranne quelli in cui ci sono le ombre)
• eseguo l’operazione con il comando PORTA DIETRO del menu STRUMENTI – ORDINE DI VISUALIZZAZIONE.

11 SCRITTE
Inserisco le scritte:
• mi posiziono sul layer SCRITTE
• con il comando TESTO MULTILINEA (carattere Arial, corpo 0,5) inserisco eventuali scritte.

12 CONTROLLO FINALE
Esamino con attenzione il disegno finale per individuare errori e dimenticanze e porvi rimedio.

13 STAMPA O CREAZIONE NUOVO FILE
Salvo il lavoro eseguito e procedo con la stampa.

Esercizi

Utilizzando il procedimento appena elencato aggiungi le ombre ad altri gruppi di solidi o elementi architettonici prendendo spunto dai lavori proposti.



rielaborazione grafica libera


Ombre in prospettiva di un gruppo di solidi


Ombre in proiezione ortogonale di un gruppo di solidi


Ombre in prospettiva di un gruppo di solidi

ESERCIZI

Nell’area download sono a disposizione dello studente tutte le esercitazioni proposte nel modulo e una serie di lavori per migliorare la dimestichezza e l’abilità nell’utilizzo di Auocad.
Ogni esercizio è così strutturato:
A. Situazione di partenza
B. Area di lavoro
C. Situazione di arrivo
Utilizzando il comando TAGLIA - ESTENDI - TRATTEGGIO completa la figura proposta nel riquadro A raggiungendo la situazione del riquadro C.



Utilizzando i COMANDI DI DISEGNO realizza e colora la figura proposta nel riquadro C.



Disegno Facile B
Disegno Facile B