COME STAMPARE I PROPRI LAVORI

COME STAMPARE I PROPRI LAVORI

Esistono parecchi modi per stampare i lavori eseguiti con Autocad. È possibile stampare da un modello (operazione più immediata che tratteremo in questo capitolo) oppure da un layout (operazione più complessa che consente di ottenere un'alta qualità di impaginazione che demandiamo però alla guida del Cad).
Per stampare occorre scegliere il comando STAMPA dal menu file.



95
La finestra che ci troviamo di fronte, chiamata STAMPA MODELLO propone una serie di settaggi che determineranno il risultato della nostra stampa. È possibile visualizzare ulteriori opzioni facendo clic sul pulsante Altre opzioni.

Aperta interamente essa è ripartita nelle seguenti aree:
-    Impostazione di pagina: visualizza l'elenco dei nomi di tutte le impostazioni di pagina eventualmente salvate nel disegno. È possibile basare l'impostazione di pagina corrente su un'impostazione di "pagina con nome" salvata nel disegno oppure creare una nuova impostazione di "pagina con nome" basata sulle impostazioni correnti nella finestra di dialogo Stampa facendo clic su Aggiungi.
Stampante/Plotter: specifica un dispositivo di stampa configurato da utilizzare durante la stampa scegliendolo tra quelli presenti. (figura 96a)
-    Dimensione foglio: visualizza le dimensioni standard dei fogli disponibili per il dispositivo di stampa selezionato. Se non è stato selezionato alcun plotter, vengono elencate tutte le dimensioni standard che è possibile selezionare (figura 96b).
-    Numero di copie: specifica il numero di copie da stampare.
-    Area di stampa: specifica la parte del disegno da stampare. In Elementi da stampare è possibile selezionare un'area del disegno da stampare scegliendo tra:
-    Finestra: stampa la parte del disegno specificata (opzione consigliata).
-    Limiti: stampa l'intera area definita dai limiti della griglia.
-    Schermo: stampa la parte di disegno compresa nello schermo
-    Stampa centrata: calcola automaticamente i valori di X e Y necessari per centrare la stampa sul foglio.
-    Scala di stampa: controlla le dimensioni relative delle unità di disegno rispetto alle unità di stampa. 'Adatta al foglio' adatta la stampa alle dimensioni selezionate per il foglio mentre 'Scala di stampa' definisce la scala esatta per la stampa.
-    Anteprima: visualizza il disegno come verrà visualizzato nella stampa tramite il comando ANTEPRIMA. Per uscire dall'anteprima di stampa e ritornare alla finestra di dialogo Stampa, premere ESC, premere INVIO oppure fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Esci dal menu di scelta rapida.
-    Applica a layout: salva le impostazioni correnti della finestra di dialogo Stampa nel layout corrente.
Tabella stili di stampa: assegna alle penne determinate caratteristiche sulla base di un file personalizzato che consente di controllare l'aspetto qualitativo degli elementi stampati come il colore, lo spessore e il tipo di linea, sulla base dei layer di appartenenza. Opzioni ombreggiatura finestra: specifica la modalità di stampa delle finestre ombreggiate e sottoposte a rendering e ne determina il livello di risoluzione e il valore di dpi
Opzioni di stampa: consente di specificare una serie di opzioni legate alla stampa da effettuare; per esempio se salvare per la prossima stampa le impostazioni appena settate.
Orientamento del disegno: specifica l'orientamento orizzontale o verticale del disegno sul foglio. Stampa capovolta orienta e stampa il disegno capovolto.



96a


96b
L'immagine mostra come operando sui layer e sulle opzioni di stampa è possibile ottenere diverse rielaborazioni grafiche dello stesso disegno. (fig. 97)



97 - Rielaborazione grafica libera: prove di stampa

Disegno Facile B
Disegno Facile B