8 COMPENETRAZIONE DI DUE CILINDRI

8 COMPENETRAZIONE DI DUE CILINDRI

Compenetrazione tra un cilindro appoggiato con una base al P.O. e un cilindro con le basi perpendicolari al P.O. e inclinate di 60° al P.V. I punti medi degli assi dei due solidi coincidono.

Disegnate le proiezioni ortogonali sul P.O. e sul P.V. si cercano i punti di intersezione sfruttando le generatrici dei due cilindri. (v. generatrici colorate).
Trovato un numero sufficiente di punti si uniscono questi ultimi seguendo l’ordine secondo cui si succedono sulle superfici cilindriche.



13


14 - Proiezione ortogonale e proiezione assonometrica di una copertura a crociera romana, generata dalla intersezione ortogonale di due volte a botte cilindriche.


15 - Baldassarre Longhena, chiesa di Santa Maria della Salute, 1631, Venezia. La copertura è caratterizzata dalla compenetrazione di forme sferiche e cilindriche.
Schema di copertura a tamburo cilindrico con lanternino. Lo schema evidenzia geometricamente la compenetrazione data dalle forme sferiche (della cupola e della copertura del lanternino) e cilindrica del lanternino.

Disegno Facile A
Disegno Facile A