2 SEZIONI CON PIANO SECANTE PARALLELO A UNO DEI PIANI FONDAMENTALI

2 SEZIONI CON PIANO SECANTE PARALLELO A UNO DEI PIANI FONDAMENTALI

Piano di sezione parallelo al P.O.

Assonometria e proiezioni ortogonali di una piramide retta a base quadra sezionata con un piano parallelo al P.O.
Si disegna la piramide in proiezione ortogonale e si procede disponendo parallelamente al piano orizzontale, il piano secante che determina sul P.V. l’individuazione dei punti di sezione degli spigoli. I punti, proiettati sul P.O., restituiscono la vera dimensione della sezione. Se richiesto, si estende la ricerca sul P.L.
La parte sezionata verrà evidenziata con il tratteggio che le è proprio; la parte restante non coinvolta nella sezione continuerà a essere rappresentata secondo la norma, mentre la parte eliminata comparirà in linea continua fine.
Il disegno assonometrico permette l’immediata lettura del solido sezionato.



9


10
Proiezioni ortogonali di un prisma a base esagonale regolare sezionato con un piano parallelo al P.O.
Si procede seguendo le indicazioni valide per il disegno precedente. In questo caso però i punti di sezione coincidono sul P.O. con lo stesso profilo del prisma.



11
Proiezioni ortogonali di una sfera sezionata con un piano parallelo al P.O. non coincidente con il suo diametro orizzontale.
Si disegna la sfera in proiezioni ortogonali quindi si realizzano sul P.V. la traccia del piano secante parallela al piano orizzontale e i relativi punti di sezione. Dalla proiezione di questi ultimi sul P.O., deriva la vera dimensione della sezione che sarà sempre un cerchio e che viene quindi evidenziata nel modo consueto.



12

Piano di sezione parallelo al P.V.

Assonometria e proiezioni ortogonali di un prisma a base ettagonale regolare sezionato con un piano parallelo al P.V.
Si disegna, per prima cosa, il solido in proiezione ortogonale e si individua sul P.O. la traccia t’α del piano secante α e i relativi punti di intersezione 4’≡1’ e 3’≡2’. Sul piano verticale comparirà la superficie sezionata 1’’-2’’-3’’-4’’ che verrà evidenziata e resa riconoscibile mediante il tratteggio. Si completa il disegno ricercando la sezione sul PL.



13

Piano di sezione parallelo al P.L.

Assonometria e proiezioni ortogonali di un solido cavo sezionato con un piano parallelo al P.L.
Il disegno mostra la validità dell’uso dei piani secanti nella comprensione della esatta forma del solido cavo. Il piano sezionante α parallelo al P.L. evidenzia infatti, proprio sul P.L. la parte interna della forma presa in considerazione.



14

Disegno Facile A
Disegno Facile A